Un percorso di Astronomia per la Scuola Elementare


L'astronomia esercita un notevole fascino in qualsiasi fascia di età, quindi può diventare un ottimo mezzo per richiamare l'interesse degli alunni allo studio delle scienze, coinvolgendo anche quelli solitamente passivi. Il progetto, destinato alla scuola elementare, è stato messo a punto grazie alla collaborazione tra l'Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Palermo, struttura di ricerca dell'INAF, e la Direzione Didattica V Circolo "A. Gramsci" di Bagheria.

Il corso e' articolato su tre moduli rivolti agli alunni della terza, quarta e quinta elementare ed ha come argomento principale lo studio delle caratteristiche morfologiche e fisiche del Sistema Solare e della Via Lattea. L' obiettivo del corso è di abituare gli allievi all'osservazione consapevole e sistematica dei fenomeni fisici. L'attività è articolata su lezioni con due principali fasi di attuazione: un momento formativo durante il quale sono presentati gli argomenti di base attraverso varie presentazioni multimediali (videoproiettore, computer portatile, grafica interattiva); una parte sperimentale durante la quale gli alunni sono invitati a costruire della strumentazione, fare semplici esperimenti ed interpretare la loro esperienza.

La verifica e la valutazione delle conoscenze e delle competenze acquisite dagli allievi sono condotte a conclusione di ciascun modulo tramite delle mostre dei lavori svolti. In queste occasioni gli allievi, divisi in gruppi, si trasformano in divulgatori dei concetti appresi nei confronti di tutti gli altri alunni della scuola.

Il progetto "A spasso per l'Universo" è ideato, messo a punto e condotto da:

Teresa Mineo, Istituto Nazionale di Astrofisica Spaziale, IASF-Palermo
Paola Zarcone, Direzione Didattica V Circolo "A. Gramsci" di Bagheria, Palermo

Per gli insegnanti: Per gli alunni:
    Impariamo giocando insieme
    Osserviamo il Sistema Solare

    Cronaca scolastica:
    2004, 2010
    Il racconto degli alunni della III classe ...

    Il giro dei mondi in 80'
    Incontro del 9 giugno 2006
 

Top Page EPO Page